Nonnastella.com
Accedi | Registrati
Il progetto Video ricette La community Aggiungi video Il blog  
  Home > Ricette > Spaghetti alle telline

SPAGHETTI ALLE TELLINE

  • SPAGHETTI ALLE TELLINE

    ../writable/fotoricette/P6170113.jpg

    SPAGHETTI ALLE TELLINE
  • SPAGHETTI ALLE TELLINE

    ../writable/fotoricette/P6170115.jpg

    SPAGHETTI ALLE TELLINE
  • SPAGHETTI ALLE TELLINE

    ../writable/fotoricette/P6170118.jpg

    SPAGHETTI ALLE TELLINE
  • SPAGHETTI ALLE TELLINE

    ../writable/fotoricette/P6170119.jpg

    SPAGHETTI ALLE TELLINE
  • SPAGHETTI ALLE TELLINE

    ../writable/fotoricette/P6170121.jpg

    SPAGHETTI ALLE TELLINE


Aggiungi ai tuoi preferiti   Segnala ad un amico    Stampa ricetta

Ingredienti
400 gr Spaghetti
600 gr Telline
1 spicchio Aglio
1 bicchiere Vino bianco
10 Pomodorini
Olio Evo
Peperoncino q.b.
Prezzemolo

Descrizione
1. Lasciare a spurgare in acqua di mare le telline per almeno mezza giornata. In una padella capiente, rosolare l'aglio e il peperoncino nell'olio.
2. Unire le telline e farle aprire a fuoco vivace. Aggiungere il vino bianco e lasciarlo sfumare.
3. Aggiungere i pomodorini e lasciarli appassire per 5 minuti regolando bene di sale.
4. Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scolarli e condirli direttamente nella padella delle telline. Aggiungendo se necessario un mestolino d'acqua della cottura (a me non è servito).
5. Mettere in una pirofila e spolverare con prezzemolo tritato. www.indecisina.it



Commenti
-- Non sono presenti commenti --



indecisina


Difficoltà  ricetta: facile
Tempo: 20'
Provenienza: Napoli
Voti: 0
Visto: 3507
Pubblicata il 03/10/2013

TAG
Napoli Pasta Primopiatto pesce
 
Altri video dell'utente
Video correlati
Ultimi arrivi
Contattaci | Condizioni | Privacy    Copyright © 2012 Nonnastella.com Tipici | Siti amici | Newsletter | Mappa del sito
 
logo ministero della regione puglia      logo dei principi attivi
Vincitore del concorso Principi Attivi - Giovani Idee per una Puglia Migliore


Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.